“AFFITTI BREVI: SCENARIO ATTUALE E PROSPETTIVE FUTURE”. IL NOSTRO PUNTO DI VISTA IN QUESTO APPROFONDIMENTO DI HOSPITALITY NEWS

Property Managers Italia (PMI), l’Associazione che rappresento e che rappresenta e supporta nella loro attività gli imprenditori dell’ospitalità residenziale, è favorevole a qualunque strumento che serva a regolamentare il settore e a far emergere il sommerso. Quello che chiediamo è che il sistema sia semplice e chiaro in modo da evitare un’eccessiva burocratizzazione che rischia di ottenere l’effetto contrario.

Estendere il CIR, vuol dire anche che tutte le strutture identificate con il codice saranno a norma di legge e auspichiamo pertanto che i portali vadano a pubblicizzare solo queste strutture.

Chiediamo altresì che la rivisitazione dell’impianto legislativo sia armonica. Mi riferisco per esempio alla tassa di soggiorno che, sebbene di competenza comunale e regionale, abbia regole comuni. E questo anche per il turista che fa fatica a comprendere diversità locali di tariffa e di applicazione“.

È solo un passaggio dell’intervista del Direttore di Hospitality News Erminia Donadio al nostro Presidente Stefano Bettanin in vista dell’evento che abbiamo organizzato il 30 gennaio a Milano.

Leggi qui l’articolo completo.

 

Ieri a Treviso con gli Associati di PM Italia – Veneto

Venezia, 13 giugno Si è tenuto ieri a Treviso, presso la Villa Bornello, il primo…

Leggi altro

Codice identificativo affitti brevi, Centinaio: “Strumento fondamentale per migliore offerta turistica”

Milano, 11 giugno Condividiamo il Comunicato Stampa del Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e…

Leggi altro